Ruote e gomme: info e consigli

Le ruote sono elementi fondamentali per la nostra automobile, e dal corretto stato di ruote e pneumatici dipende la nostra sicurezza alla guida. Bisogna fare molta attenzione, e dedicare loro la giusta attenzione.

In più sono parti dell’auto che possono essere personalizzate facilmente: basta pensare ai cerchi originali VW. La casa tedesca a seconda del modello propone molte alternative di cerchi in lega ufficiali.

In questo articolo vi daremo qualche consiglio utile su ruote e gomme.

Cerchi in lega

Per le nostre ruote possiamo scegliere dei cerchi in lega. Cosa sono e qual è il loro scopo?

Questi cerchi hanno uno scopo prettamente estetico, e servono per personalizzare l’aspetto del nostro veicolo. Spesso sono disponibili in materiali differenti, anche abbastanza pregiati. In più si cerca di lavorare molto sul design, cambiando ad esempio la forma e il numero dei raggi.

Abbiamo citato poco fa le proposte di Volkswagen: la casa tedesca ha a disposizione vari tipi di cerchi in lega a seconda del modello di auto. Potete dare un’occhiata nella sezione degli accessori dedicati alla vostra macchina, dove troverete anche tanti altri utili prodotti.

Pneumatici stagionali

Non tutti sanno che esistono specifiche normative sui nostri pneumatici. Attualmente sono presenti tre tipologie di gomme: le estive, le invernali e le 4 stagioni, chiamate anche All Season.

Le gomme estive e le gomme invernali vanno alternate in determinati periodi dell’anno. Questo perché gli pneumatici invernali riescono a lavorare al meglio anche con le basse temperature, garantendo resistenza e una buona tenuta di strada. Al contrario le gomme estive non soffrono un eccessivo riscaldamento, e riescono a tenere bassi i consumi durante la bella stagione.

Presso gli enti regionali e locali potete scoprire quando è obbligatorio cambiare le gomme nella vostra località. Se invece montate pneumatici all season non dovete fare alcun cambio, perché sono realizzate proprio per unire i pregi delle gomme stagionali.

Se scegliete di tenere le gomme estive anche in inverno non dimenticate che avete l’obbligo di viaggiare con le catene.

Fare il cambio gomme

Le gomme non possono essere cambiate singolarmente, poiché avremmo una tenuta di strada asimmetrica. Nel momento in cui cambiamo una ruota dovremo cambiare anche la simmetrica, ciò significa che a seconda della situazione ci ritroveremo a sostituire tutte e due le ruote anteriori o tutte e due le ruote posteriori.

In caso di gomma forata e riparata vi sconsigliamo di circolarci troppo. La riparazione è un espediente di emergenza, che serve per circolare in attesa di cambiare del tutto lo pneumatico. Soprattutto ad alte velocità la riparazione potrebbe rivelarsi inadeguata, finendo per non resistere alle sollecitazioni esterne. In questo caso la nostra sicurezza non è più garantita.

Controllare gli pneumatici

Gli pneumatici vanno controllati periodicamente, così da notare se ci sono fori o perdite d’aria. Ogni due settimane vi consigliamo di controllare la pressione delle gomme, così da riportarla eventualmente al livello corretto. La giusta pressione è importante per una buona tenuta di strada e una migliore reazione in fase di frenata.

Possiamo anche controllare facilmente l’usura delle gomme, basandoci sulla profondità delle scanalature. Quando lo pneumatico è più consumato la profondità di queste scanalature cala, ed è molto pericoloso perché presta il fianco a fenomeni come l’aquaplaning. In caso di asfalto bagnato la presa non è più sicura al 100% e potremmo slittare.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *